Informazioni personali

La mia foto
Roma, RM, Italy
Articolo 19 della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo: "Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere". (Parigi 10 dicembre 1948) http://www.unhchr.ch/udhr/lang/itn.htm

martedì 19 giugno 2007

"Propulsione a curvatura"

La propulsione a curvatura è il tipo di propulsione che permette alle navi stellari di viaggiare ad una velocità superiore a quella della luce.
L'enorme quantità di energia necessaria a raggiungere la velocità di curvatura si ottiene attraverso il reattore materia/antimateria [1], da una reazione controllata tra materia ed antimateria regolata attraverso i cristalli di Dilitio.
I motori a curvatura creano una distorsione spaziotemporale attorno all'astronave formando attorno ad essa forze contrapposte che curvano lo spazio-tempo fino a permettere al mezzo di saltare nell'iperspazio e raggiungere la destinazione in minor tempo.
I motori a curvatura sostanzialmente contraggono lo spazio davanti all'astronave e lo dilatano dietro di essa.

-------------------------------------------------
[1] Il nucleo di curvatura o reattore materia/antimateria è una tecnologia fantascientifica dell'universo di Star Trek. Tutti i sistemi di una nave stellare funzionano grazie all'energia fornita dal reattore materia/antimateria, che produce un'energia equivalente a quella che si sviluppa all'interno di una stella. Nessun altro sistema di produzione di energia può competere con il nucleo di curvatura in termini di efficienza e di quantità di energia prodotta in modo controllato.

4 commenti:

Fabio J. Flowerside ha detto...

Trovo molto più verosimile il motore con "propulsione a campo di improbabilità infinita" teorizzato da Douglas Adams, e 'Friends' come esempio di telefilm di fantascienza.

Daikirja Javakz ha detto...

Ah, stai forse insultando il mondo trek? Ti manderò un klingon per la resa dei conti...
P.S. Mi sembra di avere "Guida galattica per gli autostoppisti"; quando avrò il tempo di leggerla ti farò sapere che ne penso. Tu hai già letto questo libro?

Fabio J. Flowerside ha detto...

Perdi tempo a guardare Star Kèk e non ne trovi per leggere un libro?

Mah.

Kong ha detto...

Preferisco la Propensione alle Curve...."